Tempi cupi per la scuderia Ferrari

10 Nov 2016

I deludenti risultati conseguiti dalla scuderia Ferrari nel corso di questa stagione di Formula 1 hanno sorpreso anche chi, schede tecniche alla mano, non coltivava troppe aspettative. Se infatti il divario tecnologico con Mercedes è ormai evidente, la prospettiva di concludere la stagione con zero vittorie appare fin troppo ingiusta. Mentre tecnici e piloti si affannano per realizzare un riscatto in extremis ad Abu Dhabi, si susseguono voci di corridoio sul futuro di un team che non può e non deve rassegnarsi ad un ruolo da comprimario.

Una voce è quella di Flavio Briatore, che pur non avendo nulla a che fare con l’azienda in sé suona abbastanza autorevole da finire sulle pagine della Gazzetta dello Sport e ai microfoni di Radio Capital. Secondo l’ex responsabile di Renault, il problema di Maranello sono le persone: qualche defezione non prontamente ripianata avrebbe penalizzato la squadra quel tanto sufficiente a farle perdere terreno rispetto agli agguerritissimi avversari.

Una conferma indiretta di questa diagnosi sembra venire dalle ultime mosse del direttore tecnico Mattia Binotto, impegnato in una decisa opera di riorganizzazione interna volta a concentrare sulla Formula 1 le migliori professionalità a disposizione. A detta del sito motorsport.com, l’attenzione di Ferrari si starebbe rivolgendo anche all’erba del vicino, con fior di tecnici di Mercedes e Red Bull invitati a cambiare bandiera.

Quale che sia la verità, è lecito chiedersi se la questione ha davvero la rilevanza che, istintivamente, tutti le attribuiamo. L’azienda di Maranello ha chiuso il secondo trimestre 2016 con oltre cento milioni di utile, in netto miglioramento rispetto all’anno precedente, e una riduzione del proprio indebitamento netto di quasi venti milioni. La Formula 1 è sempre stata la stella polare del Cavallino, ma le vendite sembrano oggi prescindere dai risultati sportivi. Quale sarà dunque il ruolo della scuderia nel prossimo futuro?



Per informazioni su prezzi, modalità di noleggio e per richiedere un preventivo, chiamaci al numero +39 0444 649475 oppure contattaci compilando il modulo di richiesta informazioni.