Supercar Street Race a Beverly Hills

31 Ott 2015

A metà del mese scorso Beverly Hills è stata teatro di quella che i media americani non hanno esitato a definire una Supercar Street Race, una gara clandestina tra auto sportive.

State immaginando una pista sabbiosa, il rombo dei motori nella notte e un pubblico di ceffi esagitati? Bene, niente di più falso. Appare ironico che sia l’iconografia hollywoodiana a suggerire queste immagini, perché la gara che si è effettivamente svolta nei pressi degli studios aveva tutt’altre caratteristiche.

Una rarissima Ferrari LaFerrari color giallo canarino, registrata in Qatar, e una Porsche bianca si sono affrontate in pieno giorno lungo le strade di un sobborgo residenziale, venendo immortalate da ogni angolazione dagli smartphone dei residenti. I due concorrenti non rispettavano alcun tipo di segnaletica e guidavano spericolatamente a pochi centimetri dalle altre auto. L’assurda corsa si è conclusa quando la vettura del Cavallino, evidentemente condotta con scarsissima perizia, ha iniziato a vomitare un denso fumo bianco dalla presa d’aria sul cofano, costringendo il conducente a fermarsi.

Insomma, non si trattava di due menti superiori – ma a parte quest’ovvia considerazione, l’identità dei due concorrenti della Supercar Street Race rimane misteriosa. Il poliziotto che per primo è intervenuto sul posto ha successivamente rivelato alla stampa che il pilota della Ferrari avrebbe dichiarato di essere protetto dall’immunità diplomatica, circostanza improbabile ma che comunque difficilmente potrebbe giustificare una simile condotta piratesca. Indiscrezioni suggeriscono che il proprietario di una delle due auto sia Khalid bin Hamad al Thani, membro della famiglia reale del Qatar.



Per informazioni su prezzi, modalità di noleggio e per richiedere un preventivo, chiamaci al numero +39 0444 649475 oppure contattaci compilando il modulo di richiesta informazioni.