Porsche: l’ultima resistenza del cambio manuale

23 Gen 2016

Un tempo la diatriba tra sostenitori del cambio automatico e di quello manuale portava inevitabilmente a mettere in discussione l’abilità del pilota. Le prime centraline di controllo elettroniche erano così pesanti che, per il solo fatto di esser trasportate, finivano per annullare i vantaggi dovuti all’utilizzo più efficiente delle marce. Sicchè scegliere il cambio automatico significava accettare minori prestazioni in cambio di una maggior facilità nel maneggiare il mezzo: una scelta da alcuni considerata imperdonabile.
Da allora la tecnologia ha fatto passi da gigante e oggi si può ben dire che è vero l’esatto contrario: a parità di condizioni, al cambio manuale si accompagnano inevitabilmente prestazioni inferiori. Esso non testimonia più l’abilità del pilota, piuttosto gli garantisce il piacere della guida. Ciò è ancor più vero in riferimento al mondo delle sport car, dove i cambi manuali sono esautorati da sistemi di assistenza alla guida così sofisticati da sfiorare la completa autonomia.
Eppure non è così che la vedono a Stoccarda. Erhard Mössle, uno degli ingegneri di maggior rilievo di Porsche, ha dichiarato in una recente intervista che la casa tedesca non abbandonerà quella porzione del proprio pubblico che, sorda alle esigenze della tecnica, si ostina a voler usare la leva del cambio. Sebbene l’85% degli acquirenti della celebre 911 la richiedano oggi con cambio automatico (PDK), i rimanenti danno grande importanza alla cosa e per loro, “foss’anche soltanto il 10% del mercato”, Porsche non cesserà di produrre la versione con cambio manuale.
Encomiabili parole. Ma l’espressione usata da Mössle in un’altra parte dell’intervista, “il più a lungo possibile”, tradisce la cruda consapevolezza che i tempi stanno in ogni caso cambiando. Le preferenze del pubblico non ignorano le evoluzioni della tecnica, e queste ultime vanno a spron battuto nella direzione di un sempre maggior automatismo. Si vedrà.



Per informazioni su prezzi, modalità di noleggio e per richiedere un preventivo, chiamaci al numero +39 0444 649475 oppure contattaci compilando il modulo di richiesta informazioni.