Lexus LC 500, un restyling del’ibrido

29 Lug 2016

Quando Lexus espose la propria ultima creazione al North American International Auto Show a inizio 2016, la nostra prima reazione fu di meraviglia. La Lexus LC 500 ha l’aspetto di una vera e propria Supercar: assetto ribassato fin quasi a sfiorare il terreno, enorme presa d’aria frontale a supportare il motore, linee ad un tempo sinuose e taglienti. Il messaggio sembra essere: “io corro per davvero.”

Ma la promessa è mantenuta solo in parte. Il fatto che il sito ufficiale dedicato al modello a tutt’oggi non riporti in prima pagina la velocità massima – primo e più importante biglietto da visita di qualsiasi auto sportiva – dovrebbe già instillare qualche sospetto. L’accelerazione capace di farle raggiungere i 100 km/h in 4,5 secondi è ragguardevole, e pur tuttavia non comparabile a quella dei veri mostri del settore. Insomma, i 467 Cavalli di Potenza annunciati fanno il loro lavoro, ma non sbancheranno l’ippodromo.

La Lexus LC 500 è comunque un gioiello tecnologico, pienamente all’altezza delle ambizioni del costruttore: creare un’auto ibrida che goda dell’efficienza di un motore elettrico e della trazione di un motore a benzina. Buone prestazioni, bassi consumi, design accattivante – non sembra mancare nulla. Senonchè le foto della vettura evocano prodezze sportive che, forse, non saranno alla sua portata. Ma speriamo di sbagliarci.



Per informazioni su prezzi, modalità di noleggio e per richiedere un preventivo, chiamaci al numero +39 0444 649475 oppure contattaci compilando il modulo di richiesta informazioni.