Le Supercar dipinte

30 Nov 2015

La Miami Art Week è una rassegna annuale di eventi dedicati all’arte, generalmente caratterizzati da un taglio piuttosto eccentrico. Tra tutti, l’Art Basel spicca per l’ostentata esclusivitá delle opere esposte: esattamente un anno fa a dominare la scena erano infatti una serie di autentiche Supercar dipinte nei modi piú astrusi.

I motivi floreali dell’artista amero-ispano-cubano Alexander Mijares sulla carrozzeria di alcune Lamborghini potrebbero ben incontrare il gusto dei collezionisti piú originali. C’è chi insinua non siano stati realizzati direttamente sul metallo ma bensí su una copertura vinilica, e che siano dunque rimovibili: puó darsi, ma se anche fossero indelebili le auto non ne sarebbero state rovinate. Dopotutto non ci stupiremmo troppo di scoprire che qualcuno di questi modelli gira per le strade della Florida.

Completamente diverso è il caso dell’opera firmata da Mr. Brainwash: una Maserati bianca imbrattata da selvagge secchiate di vernice dai colori vivaci. Piú che di una Supercar dipinta, si potrebbe parlare di una tavolozza incredibilmente costosa per quella che sembra essere una discutibile imitazione di Pollock. Anche senza esprimere giudizi sul valore artistico dell’iniziativa, è indubbio che sia costata al mondo una Maserati.

Nel mezzo (dove sta la virtú, dicono) si pone una squadriglia di veicoli composta da una Ferrari, una Lamborghini, una Bentley, una Mercedes-Benz… e un bus. L’artista ha impiegato quest’eterogenea compagine di mezzi per rendere omaggio al gioco del Monopoly, applicando alle carrozzerie di ciascuno – rigorosamente bianche – delle decalcomanie che si richiamano alla grafica del celebre gioco da tavolo. Vien da chiedersi se non ci sia, da qualche parte nel mondo, un reticolo di strade, vicoli e piazze adatto a fungere da tabellone.

Tags:


Per informazioni su prezzi, modalità di noleggio e per richiedere un preventivo, chiamaci al numero +39 0444 649475 oppure contattaci compilando il modulo di richiesta informazioni.