Hitoe, la t-shirt intelligente dei piloti McLaren

29 Nov 2016

Quanto e più di altre grandi case, McLaren esige che il proprio marchio sia sinonimo di tecnologia d’avanguardia. Ma nell’ambito della Formula 1 l’estro degli innovatori deve fare i conti con regolamenti restrittivi e condizioni di guida piuttosto standardizzate, risultandone smorzato. Ecco quindi che l’attenzione del team si rivolge a quell’elemento che dello sport è il fulcro: il pilota.

L’arsenale della squadra McLaren si arricchisce della t-shirt intelligente Hitoe, vero e proprio sensore indossabile che integra polimeri elettro-conduttori. L’avanguardistico strumento misura battito cardiaco e respirazione, mappa le contrazioni muscolari e registra persino l’acidità della pelle, trasmettendo i dati così raccolti in forma digitale.

Hitoe permetterà di monitorare in tempo reale l’attività, le prestazioni e lo stato di salute dei piloti, arricchendo le analisi della scuderia di una nuova dimensione. Riconoscendo i muscoli posti maggiormente sotto sforzo durante la guida, i preparatori atletici potranno pianificare allenamenti più mirati ed efficaci. Sarà altresì più facile individuare e correggere eventuali errori di guida, riconoscendone gli indicatori fisici.

I creatori del dispositivo sono i giapponesi di Ntt Data, che per fabbricarlo hanno scelto il loro stabilimento italiano di Cosenza. Si tratta di un caso esemplare della tendenza in atto in molti settori ad integrare IT e oggetti di uso comune: il cosiddetto “internet of things”. Il capo ambisce a servire l’ambito professionale oltre che quello sportivo, vestendo chi si trova ad operare in condizioni di rischio e nell’impossibilità di poter lanciare l’allarme in caso di pericolo.



Per informazioni su prezzi, modalità di noleggio e per richiedere un preventivo, chiamaci al numero +39 0444 649475 oppure contattaci compilando il modulo di richiesta informazioni.