70 anni di Ferrari

23 Giu 2017

Ricorre quest’anno il settantenario della nascita della rossa che più amiamo. 70 anni fa Ferrari disputava la sua prima gara a Piacenza, lanciando il cavallino rampante nell’epica cavalcata che lo ha portato sin qui. La ricorrenza è certamente sentita dagli appassionati, sempre sensibili al fascino del blasone. Né vi è da dubitare che l’azienda di Maranello sappia approfittare dell’occasione per corroborare la propria leggenda.

La gara che diede il “la” alla gloria non fu neppure completata: il pilota Franco Cortese dovette ritirarsi a tre giri dalla fine, rimandando il podio a due settimane dopo. Il 25 maggio 1947 infatti egli procurava a Ferrari la prima delle sue innumerevoli vittorie, aggiudicandosi il Gran Premio di Roma su un circuito cittadino che oggi dubitiamo persino sia aperto al traffico. A permettergli di compiere tale prodezza fu la Ferrari 125 S, una dodici cilindri destinata a fama imperitura.

70 anni di Ferrari più tardi, il cavallino non resiste alla tentazione di celebrare il proprio passato lanciando un’auto che di quella 125 è l’erede tecnica e morale: la Ferrari 812 Superfast. Ultima della serie iniziata nel 1947, essa raggiunge i 100 km/h in meno di tre secondi e può lanciarsi a oltre 340 km/h. Cifre da capogiro, che non vogliamo qui approfondire. Quel che conta è che, richiamandosi esplicitamente alla sua nobile antenata, la Superfast mette in evidenza il progresso vertiginoso compiuto dalla casa in questi decenni.

Se Ferrari mostra sempre grande attenzione ai propri clienti e alla community che essi formano, a maggior ragione ciò sarà vero in occasione di questo settantenario. La ricorrenza e l’auto che la incarna permettono al cavallino di gettare un ponte tra le sue nobili origini e il suo futuro tecnologico, riunendo e rafforzando due fascinazioni che potrebbero tranquillamente vivere ciascuna di vita propria. Ecco la vera essenza dei 70 anni di Ferrari.

Tags:
,


Per informazioni su prezzi, modalità di noleggio e per richiedere un preventivo, chiamaci al numero +39 0444 649475 oppure contattaci compilando il modulo di richiesta informazioni.